FlexNet
24 Ago

Come si distribuiscono le licenze


Distribuzione delle licenze

Le licenze software sono distribuite atraverso 2 differenti modalità:
  • - licenze disponibili per più utenti in un server comune
  • - licenze attive sul computer di ciascun utente
  • Inoltre è possibile combinare i due precedenti metodi di distribuzione delle licenze. Infatti, ad esempio, è possibile attivare una licenza su un computer singolo e attivare le restanti su un server licenze comune.

Licenze attivate sul computer di ciascun utente (nodelocked)

  • Nei casi di licenze attivate direttamente sul computer utente è importante sapere che:
  • - non è necessaria la presenza di un amministratore del server licenze: infatti ciascun utente può gestire autonomamente il server licenze installato nel proprio computer
  • - non serve la gestione dei diritti di accesso alle licenze: ciascun utente attiva solo le licenze di cui ha bisogno. Inoltre le licenze vengono attivate separatamente sui singoli computer degli utenti, di conseguenza  non è necessario gestire alcun diritto di accesso
  • - qualora la licenza di un utente venisse attivata su un laptop, non sarebbe neanche necessario prendere in prestito licenze o effettuare una connessione VPN
  • - ogni utente ha tuttavia accesso alle sole licenze installate sul proprio computer. Qualora fosse necessario utilizzare una licenza installata su un altro computer si dovrà utilizzare una licenza installata direttamente nella nuova stazione. Altrimenti sarà necessario disattivare le licenze sul primo computer, riattivarle sul secondo con conseguente dispendio di tempo. Per questa ragione, infatti, analizzando l'utilizzo e lo sfruttamento delle licenze nodelocked si ricavano dati alquanto bassi. 

    Per saperne di più su come monitare il consumo e lo sfruttamento reale delle licenze nodelocked consiglio il nostro nuovo software Insight. 

Licenze attivate su un server comune (floating - license server)

Per gestire le licenze attraverso un license server è bene sapere che:
- è necessaria la presenza di una persona incaricata a eseguire la manutenzione del server e a gestire l'utilizzo delle licenze
- l'amministratore del server può (e deve) controllare gli accessi e ele configurazioni del license server. Le licenze potranno essere distribuite, infatti, attraverso una serie di precise policy aziendali
- è possibile utilizzare le licenze anche fuori sede, in questo caso l'utente deve prendere in prestito una licenza dal license server o utilizzare una connessione VPN allo stesso
- in questo caso si riscontra un elevato tasso di utilizzo delle licenze: infatti nel caso di licezne floating, queste sono disponibili per più utenti. Ogni licenza viene rilasciata dal server solo quando necessaria. Quando un utente non ha più bisogno di una licenza, può chiudere l'applicativo che stava utilizzando e la licenza diventa così disponibile per un altro utente. In questo caso pertanto il passaggio di licenze tra utenti è piuttosto semplice.

Per saperne di più su come monitare il consumo e lo sfruttamento reale delle licenze su un license server consiglio Observer: la soluzione per il monitoraggio delle licenze floating.
  •  

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere periodicamente news e approfondimenti sul mondo della gestione licenze